Olisticamente

Si definisce olistico un approccio integrativo che consideri la totalità di un organismo e non solo le sue parti in modo disgiunto, la sua interezza anziché uno solo dei suoi aspetti (fisico, spirituale, emotivo, psicologico…).

Per estensione, però, ormai si tende a identificare il concetto di olismo con quelle discipline non mediche altrimenti definite “alternative”, quelle varie tecniche di guarigione e, soprattutto, di auto-guarigione che vanno a ricercare le cause dietro ai sintomi, analizzando le motivazioni psicologiche e spirituali che si accompagnano all’insorgere di un malessere e attribuendo una valenza più che altro simbolica ai sintomi manifestati sul piano fisico, che potranno essere risolti in via definitiva solo agendo appunto sulle problematiche che vi si celano dietro.

Ma non è solo la nostra salute che necessita di un approccio olistico, è l’essere umano in tutti gli aspetti della propria vita che ne ha un gran bisogno! Il mio interesse si è per questo rivolto principalmente agli ambienti che abitiamo, perché sono convinta che, in un mondo sempre più caotico e stressante, sia indispensabile che la nostra casa -e se fosse possibile anche il luogo di lavoro, visto quanto tempo vi trascorriamo- sia il più possibile armonico e rilassante!

Per questo, delle tante tecniche esistenti che possono rientrare sotto la definizione di “discipline olistiche”, da ormai molti anni ne studio e applico (e insegno) alcune che si possono integrare perfettamente tra loro a questo scopo: il Feng Shui, antica disciplina cinese che aiuta ad armonizzare le energie dei luoghi -principalmente l’abitazione e il posto di lavoro- con quelle di coloro che li abitano e lo Space Clearing, strettamente legato al primo, che è maggiormente focalizzato sul liberare gli spazi, e di conseguenza le nostre vite, dall’accumulo di oggetti ormai senza più uno scopo, che ci appesantiscono inutilmente come vere e proprie zavorre emotive; il Reiki, antica disciplina giapponese di autoguarigione; il riequilibrio dei Chakra o Chakra Balancing (che con il Reiki si compenetra alla perfezione); e infine l’uso e le proprietà energetiche dei cristalli e delle pietre dure.

Negli ultimi tempi, oltre a tutto questo mi sono avvicinata alla filosofia Hygge, l’arte danese della felicità, che anch’essa si occupa molto dell’armonia della casa, e sto cercando di mettere insieme il tutto in modo armonico per creare un sistema di “benessere olistico”, di “vivere olistico” che parta dagli spazi in cui viviamo.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2018 Federica Carmana