Lavorare con i Cristalli

Sin da bambina sono sempre stata attirata da cristalli e pietre, da quelle levigate sapientemente dal mare quanto da quelle che si potevano trovare sui sentieri fuori città. Senza una precisa ragione o uno scopo, le raccoglievo e le portavo a casa, attirata in particolare dai sassi bianchi, che sotto la luce del sole sembravano brillare, o da qualsiasi pietra con inclusioni di pirite. Oh, come mi piaceva quel finto oro!

Pietre levigate

Una volta cresciuta e dopo aver scoperto il mondo dei cristalli e delle pietre -quelle un pochino più preziose di quei sassetti che tanto mi attiravano da bambina- ho cominciato a studiarne le forme e le differenze e a sperimentare quelle capacità che sembravano avere di influire sulle mie emozioni e sul mio umore. E a notare come le pietre, a loro volta, cambiavano pian piano stando a contatto con il mio corpo.

Solo anni dopo ho cominciato a scoprire l’esistenza di una cosa chiamata “cristalloterapia” (termine che però trovo piuttosto contestabile, dal momento che “terapia” nell’immaginario comune sottende un trattamento medico) e un’intera letteratura dedicata alle proprietà benefiche e curative dei cristalli e ai loro utilizzi su un piano fisico, psicofisico, emotivo e addirittura in magia. Ho così potuto approfondire la mia sperimentazione diretta con lo studio, riscontrando sempre una grandissima affinità con le energie delle pietre e dei cristalli, che sembrano in qualche modo “comunicare” con me ad un livello molto istintivo.

Quali sono le vostre pietre e i vostri cristalli preferiti? Io adoro le ametiste, ma quelle scure eh, le labradoriti, l’avventurina e, soprattutto, ho una passione sconfinata per gli opali!!!

Opale

Nel menù dedicato ai cristalli troverete maggiori dettagli, derivanti dai miei studi e dalle mie sperimentazioni, riguardo a come le forme dei cristalli li possano rendere adatti a uno scopo più che ad un altro, al loro legame con i Chakra, ma soprattutto a delle vere e proprie schede esplicative per le singole pietre con cui mi sono trovata a lavorare, in cui unirò sia informazioni reperite sui miei testi di riferimento (rigorosamente citati) sia le mie sperimentazioni dirette.

 

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2017 Federica Carmana