Come iniziare il nuovo anno in modo positivo

Felice nuovo anno

Nuovo anno, nuovi inizi, nuove opportunità e nuovi intenti! Ok, diciamocelo (e poi archiviamolo, che crogiolarci nel vittimismo non aiuta): il 2020 è stato come stare sulle montagne russe, ci ha riempite di ansia e di incertezze e ci ha portato una marea di limitazioni. E non eravamo per niente preparate a un evento del genere perché dai, ma chi mai poteva immaginarsi una pandemia?!? Una cosa del genere è roba da da Manzoni con la peste dei Promessi Sposi, o addirittura da Medioevo, mica da XXI Secolo, così avanzato, così all’avanguardia… E invece ci siamo ritrovate a fare i conti con una mutazione dell’influenza che ha messo il mondo in ginocchio, che ha mietuto un numero terribile di vittime e che ci ha impedito di muoverci, di abbracciarci e di fare tutte quelle cose che eravamo così abituate a fare!!!

Ma l’anno passato ci ha portato davvero solo cose negative? Secondo me assolutamente no, perché nulla è mai solo bianco o nero! Ci ha costrette a fermarci, a ritrovare dei ritmi più a nostra misura e a guardarci dentro… e questo ci ha fatto riscoprire i nostri veri valori e le nostre priorità, l’importanza dell’amicizia e degli affetti, di prenderci cura di noi stesse, di trasformare i nostri spazi per adattarli alle nuove esigenze, di essere davvero flessibili e adattabili. E soprattutto ci ha fatto riscoprire l’autenticità: rapporti umani basati sul “dovere” anziché sul piacere di stare insieme, lavori svolti senza alcuna soddisfazione, impegni portati avanti per convenienza ormai ci vanno stretti e non mi stupirei affatto se con il nuovo anno andassero a sparire!!!

Quindi come possiamo aiutare questa voglia di autenticità e di cambiamento, come possiamo propiziare le energie di questo nuovo anno nella speranza di poterci riappropriare di tutte quelle cose che ci mancano? Con semplici ma potenti rituali che hanno un grandissimo impatto sulla nostra mente e sul nostro atteggiamento, perché – senza chissà quali robe strane molto New Age o spaventosamente esoteriche- con semplici azioni vanno a mettere in comunicazione il nostro lato intuitivo con quello razionale.

Per questo ho deciso di condividere con te quelli che per me sono i più belli ed efficaci, nella speranza che aiutino anche te a iniziare il 2021 con chiarezza, intenzione e ispirazione per manifestare la vita che desideri davvero nonostante qualsiasi virus o altro intoppo!!!

Divisore

Crea un Barattolo dei Sogni

Questo è un lavoro che può dare grande sfogo alla tua creatività ed è particolarmente indicato se ti piace perderti nei sogni ad occhi aperti!!!

  1. Prendi un barattolo di vetro (un vecchio barattolo della marmellata ben pulito dall’etichetta è perfetto allo scopo) e decoralo per renderlo speciale. Puoi sbizzarrirti come vuoi con colori, nastri, colla, glitter… insomma, sarà il contenitore dei tuoi sogni, non è mica un compito da poco!!!
  2. Prendi dei foglietti colorati e annota su ognuno un obiettivo o un sogno che vuoi manifestare in questo nuovo anno, quindi piegali e mettili all’interno del barattolo.
  3. Ogni giorno -almeno una volta al giorno- imposta il timer sul telefono su 2 minuti e prendi un foglio dal barattolo: leggi il tuo sogno e inizia a immaginarlo come se fosse già realizzato. Pensa a ogni singolo dettaglio, a cosa indosserai, chi sarà lì con te, ai profumi e soprattutto a come ti sentirai! È quando vai davvero in profondità nelle sensazioni e nei sentimenti che avviene la magia!
  4. Trascorsi i 2 minuti rimetti il bigliettino nel barattolo.

Ripeti questo esercizio quante volte vuoi e per tutto il tempo necessario e con il tempo scoprirai quanto può essere potente e incredibile questo barattolo! Quando uno dei sogni si manifesta, brucia il bigliettino e disperdine le ceneri al vento ringraziando l’universo. Poi aspetta che ne emerga uno nuovo dal tuo cuore (cosa che può avvenire subito o con il tempo) e scrivilo su un nuovo bigliettino!

Ovviamente, ti presento questa pratica in concomitanza con il nuovo anno perché può essere perfetta per un nuovo inizio, ma in realtà la puoi iniziare in qualsiasi momento tu voglia!!! In alternativa, puoi utilizzare la Pratica dei 101 desideri divulgata da Igor Sibaldi, che ho descritto qui: è un pochino più complessa nella preparazione iniziale, ma si basa sugli stessi principi.

Divisore

Trova la tua Parola dell’Anno

Si tratta di far emergere dentro di te una parola, una semplice parola che però si rivela potentissima nel tenerti focalizzata su ciò che desideri manifestare nel nuovo anno molto più di qualsiasi elenco di buoni propositi che per lo più durano lo spazio da Capodanno alla Befana.

Ogni anno ai primi di gennaio guido un percorso gratuito on-line per aiutare a far emergere la propria e puoi scoprirlo qui e unirti a noi, anche dopo la data prefissata del 2 gennaio!

Divisore

Crea una Vision Board

Ogni momento è buono per realizzare una Vision Board, ma ovviamente l’inizio dell’anno è particolarmente indicato!!! Hem, sai cos’è una Vision Board, vero?!? Perché altrimenti saperne di più, puoi leggere questo articolo che avevo scritto tempo fa!

Usare la tua creatività per realizzare un quadro che racchiuda la tua visione di ciò che vuoi realizzare è un rituale davvero potentissimo!!! E se vuoi posso guidarti io con questo percorso strutturato per insegnarti passo passo a crearne una davvero efficace!!!

Divisore

Scrivi una lettera a te stessa

Se ne hai modo, il 31 dicembre (altrimenti i primi giorni del nuovo anno) ritagliati un po’ di tempo per scriverti una lettera. Scrivici tutti i tuoi sogni e obiettivi come se si fossero già realizzati, congratulandoti con te stessa e ringraziando l’Universo -o chiunque tu voglia- per tutti i risultati conseguiti e per un anno così straordinario! Poi alla fine chiudi la lettera in una busta e mettila via fino al prossimo Capodanno, quando la aprirai e leggerai!

Si tratta di un esercizio potentissimo su più fronti: da un lato ti aiuta a fare chiarezza sui tuoi obiettivi, dall’altro a rimanere concentrata e a dare il 100% per realizzare i tuoi intenti, perché non vuoi certo sentirti delusa quando aprirai la lettera, no?!? Inoltre, quando scrivi qualcosa come già accaduto, questo aumenta le tue vibrazioni e rende molto più facile manifestarlo! Doppia vittoria!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.